Home » Benessere » Controlli sulle mense scolastiche

Controlli sulle mense scolastiche

Solo ieri all’Università di Catania alcuni studenti hanno denunciato la presenza di insetti nei pasti della mensa del Campus, alla “Cittadella”. E proprio ieri il Ministero della Salute aveva fatto partire delle indagini a campione nelle scuole (quelle elementari principalmente) per verificare appunto lo stato delle mense e del cibo che viene distribuito ogni giorno.

Indagine a campione significa appunto che vengono controllate a caso alcune scuole, non tutte, ma proprio l’improvvisazione garantisce la certezza che non ci sono trucchi né inganni dell’ultimo minuto e la situazione appare per quella che davvero è. L’indagine era partita dopo la segnalazione di alcuni genitori che lamentavano la scarsa qualità delle mense scolastiche, i carabinieri dei NAS hanno svolto i controlli del caso e riferiranno i risultati direttamente al ministro Beatrice Lorenzin. Ovviamente i controlli sono partiti da alcune settimane, anche se per ovvie ragioni si sa soltanto adesso.

“Vogliamo andare a fondo per capire se esiste veramente un problema e che tipo di problema è”, dice il ministro. Verranno analizzati non solo la qualità, la quantità e lo stato di conservazione del cibo dato ai ragazzi, ma anche il tipo di cibo. Ci possono essere persone allergiche, bambini che non mangiano alcuni alimenti per via dell’educazione culturale, o altri casi simili che vanno ormai inseriti nei piani di alimentazione delle scuole. Secondo l’ultima indagine condotta da Cittadinanzattiva nel 2014, le mense sono usate dal 50% dei bambini con meno di 14 anni e in media ognuno di loro consuma 2.000 pasti a scuola, merende comprese, per un totale annuo di 380 milioni di pasti. Tutto questo costa 1,3 miliardi di euro che devono essere ben spesi, per questo è importante conoscere le condizioni di quello che i nostri figli mangiano a scuola. Finora si sa soltanto che il 76% delle mense rispetta la stagionalità dei prodotti, quindi usa più prodotti freschi e meno in scatola. Già un buon inizio.

admin

x

Guarda anche

Tra i giovani allarme per fumo, alcol e sesso non protetto

Allarme tra i giovanissimi per i rischi legati a fumo, alcol e sesso non protetto. ...

Condividi con un amico