Home » Benessere » Nuovo farmaco contro i “super batteri”

Nuovo farmaco contro i “super batteri”

I batteri hanno da poco imparato a ingannare l’uomo e sono diventati resistenti, potenti ma non invincibili. La ricerca si è messa subito all’opera contro questi nuovi subdoli nemici e oggi si vedono i primi risultati positivi. Presso l’Università di Copenhagen, in Danimarca, gli studiosi hanno lavorato a un farmaco nuovo che potrebbe addirittura annientare i “super batteri” moderni. Il tutto è partito dall’analisi di alcuni decessi per polmonite batterica (causata da  Klebsiella pneumoniae) e da alcuni studi sul batterio intestinale Escherichia Coli.

Spegnere i geni

Si lavora da tempo alle soluzioni, tanto che già in Italia (a Firenze) era in atto lo studio su un batterio nuovissimo che resisteva anche al più moderno antibiotico. Paradossalmente proprio questo batterio potrebbe essere la soluzione “kamikaze” contro tutti gli altri. Lo studio danese ha ripreso quello italiano e lo ha portato oltre, trovando il modo di identificare i geni che i batteri usano per resistere alle medicine e “spegnendoli”, lasciando così i super batteri senza difese.  Una volta vulnerabile, il batterio viene facilmente distrutto dal farmaco  di turno, anche da quelli vecchio stampo che si credevano ormai superati.

Eccesso di antibiotici

Ricordiamo che se i batteri sono diventati “super” la colpa è nostra che li abbiamo abituati a un eccesso di antibiotici, utilizzati quasi come “acqua fresca” anche quando non erano necessari. Le ricerche che stanno lavorando per sconfiggere questi nemici potentissimi ci forniranno nuove “armi mediche” che però dobbiamo imparare ad usare saggiamente. Ovvero, solo dietro consiglio del dottore e senza passarcele di mano in mano. Tra i batteri più potenti, appunto, quelli usati in Danimarca per questo studio: il batterio della polmonite e quello intestinale. Un tempo facilmente gestibili, oggi possono anche causare la morte di soggetti particolarmente debilitati. Le nuove cure potranno forse salvarli a breve, purché non diventino un’altra grande moda!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Vivere con cani e gatti migliora la salute dei bambini

Vivere con cani e gatti migliora la salute dei bambini sin dai primi mesi. A ...

Condividi con un amico