Home » Benessere » Ecco come creare un cuore su una foglia

Ecco come creare un cuore su una foglia

Metti che un giorno …. non si trovi più un donatore, né umano né animale, che non si possa più usare alcun tessuto animale per creare nuove cellule e nuove strutture. Come agireste? Se lo sono domandato gli scienziati  del Politecnico di Worcester, nel Massachussetts (USA) e hanno cominciato a cercare modi alternativi di creare. Immediatamente la mente è corsa alle foglie. Quelle belle foglie larghe, tipo lattuga o spinaci, piene di venature … un sistema circolatorio già pronto all’uso, basta cambiare solo qualche elemento. Per esempio, le cellule!

Una foglia di spinaci

Lavorando sulle foglie di spinaci, i ricercatori hanno per prima cosa eliminato tutte le cellule vegetali della pianta lasciando soltanto la struttura in cellulosa naturale. Si tratta di una sostanza non dannosa che si adatta anche alla componente biologica umana e proprio su questo “scheletro” sono state impiantate le cellule staminali “riprogrammate” per costruire cellule cardiache. Grazie al sistema vascolare della foglia, le cellule hanno trovato non solo la via giusta ma anche il nutrimento e in poco tempo hanno creato dal nulla uno strato di tessuto cardiaco perfettamente funzionante!

Organi dalle piante

L’idea, per il futuro, è quella di migliorare questa interazione con le venature circolatorie delle piante per poter ricreare un ottimo sistema circolatorio anche per il nostro sangue. Al di là degli usi di laboratorio, la ricerca immagina già scenari spettacolari: organi costruiti su foglie, vasi sanguigni ricavati dalle venature della linfa, ma anche ulteriori modi di studiare il funzionamento del corpo umano “ritrovandolo” sulle piante. Se si pensa quanta gente muore ogni giorno in attesa di organi nuovi, e quanti donatori possibili invece non riescono a donare tutti gli organi che vorrebbero … una scoperta del genere darebbe una mano a salvare molte vite.  E a proposito di “vite”, chissà che non possa essere proprio questa la prossima foglia da sperimentare!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Luce tablet e smartphone minaccia riposo dei più giovani

La luce di tablet e smartphone mette a rischio il riposo dei più giovani. L’allarme ...

Condividi con un amico