Home » Benessere » Ecco come si evita l’insonnia

Ecco come si evita l’insonnia

beautiful girl sleeps in the bedroom

E’ una delle malattie del XXI secolo, l’insonnia. Sempre più diffusa e grave, perché non riusciamo a “spegnere” la mente nemmeno per poche ore a notte. Cellulari, tablet, stress lavorativi ci tengono ansiosi e svegli continuamente al punto che poi, quando vorremmo dormire, non riusciamo più a farlo. E l’insonnia porta stanchezza cronica, nervosismo, problemi alla vista e anche al cuore. Evitarla, o imparare a prevenirla, è importante e utile. Ed ecco come fare.

Niente cibi grassi a cena

Basta attenersi a pochissime regole di vita sana e si potrà ritrovare il ritmo notturno perduto. Non occorre un medico o uno psichiatra, occorre solo buona volontà e saggezza. Prima di andare a letto, ad esempio, si deve consumare una cena nutriente ma leggera: vietato mangiare cibi grassi, cremosi, zuccherosi, vietato bere troppi alcolici. E’ vero che l’alcol “stordisce” ma ci fa dormire poco e male, quindi meglio limitarne l’uso. Secondo, a cena evitate di bere il caffé o la CocaCola o altre bevande eccitanti. Anche il cacao ci può tener svegli per ore! Vietato andare a letto senza cena… la fame magari non ci sveglia ma rende il nostro sonno agitato (che è come non dormire affatto).

Cellulari e tablet spenti di notte

E ancora, meglio non fumare… ma se siete fumatori evitate la “sigaretta della buonanotte” e fumatela in qualsiasi altro momento ma non la sera. Non usate dispositivi elettronici a letto e quando spegnete la luce spegnete anche cellulari e tablet, il solo alone luminoso che emanano di notte disturba inconsciamente il vostro sonno. Non vi forzate a star svegli oltre la vostra resistenza. Fate sano sport, ma lontano dalle ore serali. Molte palestre chiudono alle 22 con l’idea che la fatica stanca e aiuta a dormire, invece non è vero… tutto l’opposto. Ginnastica sì, ma non oltre le ore 19! Infine, aiutate il vostro sonno con le tisane a base di erbe, ne esistono molte e si vendono in qualsiasi erboristeria.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Per star bene abituiamoci a bere acqua calda

Volete stare bene? Bevete acqua calda. Detto così fa un po’ senso, è vero, anche ...

Condividi con un amico