Home » Benessere » Perché a volte la dieta NON fa dimagrire

Perché a volte la dieta NON fa dimagrire

E’ frustrante come non mai… fare sacrifici alimentari, rinunciare a quel che più ci piace, faticare come matte in palestra e vedere la bilancia sempre ferma là. Fissa. Immobile. E non è rotta, non si è guastata, piuttosto in qualcosa ci siamo guastati noi. Non tutti quelli che fanno una dieta dimagriscono e se falliscono non sempre è per colpa della loro incostanza.

E’ il cervello che ci fa trattenere il grasso

Se fate la dieta scrupolosamente ma non perdete mai peso il problema ce lo avete davvero, ma nel cervello. In certi tipi di organismo, magari meno resistenti, quando vengono a mancare le calorie e le energie del cibo il cervello “ordina” di bruciare meno grassi così da trattenere un minimo di forza fisica. Il cervello non sa che abbiamo scelto noi di mangiar meno e lo reputa un pericolo, per cui impedisce al corpo di eliminare le fonti di energia. Lo ha scoperto uno studio dell’Universita’ di Cambridge, nel Regno Unito, che ha testato sui topi il ruolo di un gruppo di neuroni situato in una regione specifica del cervello, l’ipotalamo.

Diminuire il cibo lentamente

I neuroni “della fame” o AGRP ci spingono a mangiare, se sono attivi, ma se li inibiamo possono spegnersi al punto da cancellare il ricordo dell’appetito dal nostro corpo. Potrebbero avere un ruolo anche nell’anoressia.  In assenza di cibo a disposizione, gli AGRP si spengono automaticamente e inviano al cervello l’allarme di carenza di cibo. Il cervello a quel punto “decide” che il corpo deve trattenere più grassi possibile e dunque non brucia. Bisogna quindi trovare una soluzione, nel modo di fare le diete, che abitui il cervello poco per volta alla sparizione di certi cibi così che non lo percepisca come un pericolo ma una nuova abitudine alimentare. E ci permetta di dimagrire in santa pace!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Psicanalisi online: è italiano il record positivo

La psicanalisi si adatta ai tempi moderni e si trasferisce online. Lo fa più per ...

Condividi con un amico