Home » Benessere » Il naso umano quasi migliore di quello dei cani

Il naso umano quasi migliore di quello dei cani

1174738 indoor studio close up woman young girl 20-25 brunette stand lean dip kiss lobster shellfish sea fruit play portrait profile horizontal

Circa due secoli fa, uno studio del professor Paul Broca definì l’uomo un essere con l’olfatto poco sviluppato, per colpa della eccessiva crescita evolutiva di alcune aree del nostro cervello a discapito di altre. Insomma, cani e gatti hanno un fiuto migliore perché non si sono evoluti come noi e gli uomini, invece, hanno dovuto rinunciarvi. Ma non sarebbe del tutto vero, dice una nuova ricerca recente del professor John McGann (Rutgers University del New Jersey, USA).

Organo piccolo ma funzionante

E’ vero che gli uomini hanno un organo olfattivo più piccolo rispetto a quello degli animali ed è vero che abbiamo molti meno recettori olfattivi rispetto a cani e topi (noi 400 geni, loro oltre 1000!) ma non è vero, secondo McGann che il naso umano è tanto indietro rispetto a quello animale. Forse va solo “ritrovato” quell’istinto dell’odorato che abbiamo messo da parte tra profumi e deodoranti. In realtà, la minore dimensione e potenza dell’olfatto umano starebbe a significare che a noi basta molto meno per sentire bene gli odori, e quindi saremmo più evoluti di altri animali da quel punto di vista. Certo, però, dobbiamo usarlo!

Possiamo sentire milioni di odori

Gli studi del passato hanno preso in esame 10.000 odori, di cui alcuni molto particolari, che gli animali hanno continuato a sentire mentre noi uomini -per il cambiamento del nostro ambiente e delle abitudini- abbiamo sentito meno. McGann sostiene che l’uomo può avere olfatto potente su MILIONI di odori diversi, ma deve ricominciare ad allenarlo. Ciò però vorrebbe dire non usare più deodoranti, bagnoschiuma, profumi e forzarsi a sentire anche odori sgradevoli come quello del fumo, della putrefazione e dell’inquinamento. Un lavoro sgradevole e pesante che richiederebbe comunque anni di studio. Ma prima o poi si riuscirà a dimostrare che il naso umano lavora benissimo, forse anche meglio di quello dei cani, se messo alla prova.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Ricerca: perseveranza si apprende osservando i genitori

La perseveranza si apprende osservando i genitori. A dimostrarlo uno studio effettuato dai ricercatori del ...

Condividi con un amico