Home » Benessere » Aria intestinale? I vegani ne emettono di più

Aria intestinale? I vegani ne emettono di più

I nomi per definirla non mancano, dall’italiano antico di Dante fino agli insulti dei ragazzini di oggi nelle scuole, quell’aria non proprio profumatissima che ogni essere umano emette dall’intestino diventa spesso tema di barzellette e di sketch comici. Ma attenzione! C’è davvero poco da ridere. Anzi, emetterla o meno, quanta se ne emette al giorno può essere indice di buona salute o di malattia. Lo rivela una ricerca commissionata da “Healthy and Natural World” che si concentra proprio sul … “peto”.

I vegani ne emettono di più

Secondo questo studio, esiste anche una “media perfetta” di emissione di aria intestinale per cui se si emettono 20 peti al giorno si è persone sane. Se se ne emettono di più o di meno c’è qualcosa che non va. Sicuramente, se l’aria esce dall’intestino senza problemi significa che una persona è sana e in questo chi segue una dieta a base di frutta e verdura dimostra ancora una volta di star meglio degli onnivori. I vegani, infatti, emettono in media più aria intestinale rispetto a chi include nella propria dieta alimenti animali (carne ma anche formaggio e uova).

Si possono prevedere le malattie

Dal tipo di aria che si emette si possono capire anche alcune intolleranze: ad esempio, emissioni frequenti di aria particolarmente puzzolente sono indice di intolleranza al lattosio e di intestino irritabile. I peti particolarmente “pesanti” indicano un organismo che si protegge bene dal diabete e da problemi circolatori. Certamente se non si emette quasi mai aria intestinale qualcosa, a livello di apparato digerente, non funziona come dovrebbe e dunque anche in quel caso -come nel caso di emissioni eccessive- bisogna consultare uno specialista. Se le emissioni di aria sono accompagnate da ventre gonfio, anche se non si mangia tanto, si tratta invece di una anomalia da curare, la flatulenza. Non tanto perché nasconda chissà quale patologia, ma per evitare di diventare anche noi una barzelletta.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

L’alimento dell’anno 2018 sarà la Moringa

Curcuma? Avocado? Pepe rosa? Nessuno di questi sarà eletto alimento dell’anno per il 2018. Le ...

Condividi con un amico