Home » Benessere » Domani la Giornata Mondiale contro l’Epatite

Domani la Giornata Mondiale contro l’Epatite

Sarà celebrata domani, venerdì 28 luglio, la nuova edizione della Giornata Mondiale contro l’Epatite …anzi contro LE EPATITI dato che il rischio coinvolge tutti i tipi di questa malattia, sebbene la più preoccupante rimanga l’epatite C. In una giornata come quella di domani non ci saranno solo incontri a favore dei malati e dell’informazione ma anche novità nel campo della ricerca che verranno rivelate per dare ulteriori incoraggiamenti alla gente.

C’è chi non sa di averla

Le persone malate di epatite C sono migliaia ma la metà non sa nemmeno di averla. L’epatite si “mostra” quando ormai è in stadio avanzato  per questo i primi sintomi vengono spesso confusi o sottovalutati. Alcuni tipi di questa epatite possono diventare disturbi cronici che segneranno per sempre una vita, altri possono evolvere in qualcosa di più grave come la cirrosi o il tumore al fegato. L’importante è prenderla per tempo, riconoscerla e curarla. Far conoscere i sintomi, per esempio, è una delle missioni di questa Giornata. Un sospetto di epatite porta frequente stanchezza, difficoltà di concentrazione, cambiamento del colorito della pelle, a volte dolori.

Test gratuiti

L’epatite si può contrarre per malattia, infezione, trasfusione di sangue infetto, rapporto sessuale a rischio, scambio di siringhe, tatuaggi.  La giornata di domani viene in aiuto della gente con test gratuiti per capire se si ha già addosso la malattia, pur non manifestando sintomi importanti. Negli scorsi anni, diverse persone “sane” hanno scoperto di soffrire di epatite e hanno cominciato la cura subito dopo aver partecipato alla Giornata Mondiale. Anche se vi sentite bene, quindi, non rinunciate mai a fare un’analisi del sangue annuale, o anche due volte l’anno, per controllare i livelli di transaminasi e la funzione o disfunzione del fegato. E se scoprite di averla non fatevi prendere dal panico. L’epatite oggi si tiene sotto controllo, purché accettiate che la vostra vita dovrà cambiare quasi del tutto.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Lavastoviglie ricettacolo di batteri e funghi

La lavastoviglie è un ricettacolo di batteri e funghi. L’allarme arriva da uno studio guidato ...

Condividi con un amico