Home » Benessere » Attenti al caffè: aumenta il senso di fame

Attenti al caffè: aumenta il senso di fame

Non c’è pace per quel povero caffè, né per gli appassionati caffeinadipendenti che ogni giorno iniziano la mattinata con quel gusto meraviglioso. Per alcuni fa male, per altri fa bene, poi danneggia il cuore, anzi no fa bene ai denti … insomma è guerra aperta. E adesso ci si mettono anche i dietologi biologici, che vedono nel profumatissimo liquido nero un pericolo per chi vuol perdere peso. Lo rivela uno studio della Cornell Universiy.

Chi beve caffeina cerca più dolci

Uno dei pregi della caffeina è quello di renderci energici e svegli e, in misura moderata… senza esagerare, fa bene al corpo. Ma la caffeina a lungo andare altera la percezione delle papille gustative per cui si perde in parte il senso del “dolce”, con la conseguenza che lo si cerca molto più di prima. Chi beve troppo caffè, quindi, avrebbe meno freni di altri nel consumo di cibi dolci, grassi o ipercalorici. Lo studio ha verificato questa ipotesi analizzando 107 persone suddivise in due gruppi (uno beveva caffè decaffeinato ma con aggiunta di caffeina di nascosto; l’altro beveva un decaffeinato vero), ed entrambi dovevano aggiungere zucchero alla propria tazzina di caffè.

Quel bisogno di zucchero in più

Dai risultati si è visto che il gruppo che consumava il falso decaffeinato tendeva a zuccherare molto di più le successive tazzine, e tendeva a mangiare molti più dolcetti di accompagnamento. Chi beveva il caffè il vero decaffeinato invece non sentiva questa necessità di zuccheri in più. Dunque è vero, la differenza la fa la caffeina. Nello stesso esperimento si è voluto controllare il livello di attenzione ed energia dei due gruppi, scoprendo un altro piccolo segreto: chi beveva il vero decaffeinato si sentiva carico di energie esattamente come chi consumava caffeina nascosta. Segno che in realtà “l’energia” del caffè, più che dalla caffeina in sé, è data dalla concezione che noi diamo a questa bevanda … che la sostanza eccitante ci sia o meno!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Meningite: perché i media la “cavalcano” tanto?

Fateci caso. Non passa giorno che le notizie non riportino un nuovo caso o un ...

Condividi con un amico