Home » Benessere » Malaria, come si trasmette e quali sono i sintomi

Malaria, come si trasmette e quali sono i sintomi

foto IPP/picture alliance nella foto una zanzara del genere anopheles responsabile della trasmissione della malaria WARNING AVAILABL EONLY FOR ITALIAN MARKET

Paura dopo il caso della bambina di 4 anni morta a Brescia di malaria. Se verrà confermato che il caso di malaria è autoctono e trasmesso dalla zanzara sarebbe il primo da oltre trent’anni. La malaria è la seconda malattia infettiva al mondo per mortalità dopo la tubercolosi ed è causata da un parassita chiamato plasmodio. Ma vediamo come si trasmette e come si manifesta.

La malaria si trasmette esclusivamente attraverso le punture di zanzare infette, solo il tipo Anopheles. Queste ultime sono presenti in Africa, in America Centrale e del Sud ed in Asia. Nel corpo umano i parassiti della malattia si moltiplicano nel fegato e infettano globuli rossi.

I sintomi della malattia, che in genere compaiono tra i 10 ei 15 giorni dopo la puntura, sono febbre, mal di testa, tensione di muscoli della nuca, brividi e sudorazione, talvolta nausea, vomito e diarrea. Se non trattata tempestivamente con i farmaci appropriati, la malaria può diventare pericolosa e mettere a rischio la vita, interrompendo l’afflusso di sangue agli organi vitali.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Gas, capsule omaggio a Kurt Cobain

Gas rende omaggio a Kurt Cobain con una speciale collezione. Il brand vicentino, alla sua ...

Condividi con un amico