Home » Benessere » Oxfam: Una persona su tre non ha accesso ai farmaci essenziali

Oxfam: Una persona su tre non ha accesso ai farmaci essenziali

Una persona su tre nel mondo non ha accesso ai farmaci essenziali. La denuncia arriva dall’Oxfam secondo cui oltre 100 milioni di persone si riducono ogni anno in povertà per far fronte alle cure mediche. Dal report emerge che Paesi più poveri fasce estese della popolazione sono escluse dall’accesso ai vaccini per malattie comuni come difterite, morbillo, pertosse, con il risultato che 2 milioni di persone ne muoiono ogni anno. In Asia i medicinali rappresentano fino all’80% dei costi della sanità a carico dei pazienti. Un dato che mostra come ancora la spesa privata in sanità sia strettamente legata al prezzo dei farmaci.

Oxfam lancia dunque un appello all’Onu e ai leader mondiali affinché entro il 2018 i farmaci salvavita siano accessibili a tutti. La Confederazione internazionale di organizzazioni non profit il rispetto delle raccomandazioni dell’High Level Panel per l’accesso ai farmaci che, all’Assemblea Generale Onu di un anno fa, indicavano le azioni urgenti da intraprendere per abbassare il prezzo dei farmaci.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico