Home » Benessere » Il sesso visto dalle adolescenti italiane

Il sesso visto dalle adolescenti italiane

In Italia aumentano i casi di malattie veneree e di gravidanze precoci e indesiderate. Ci si domanda cosa sappiano del sesso gli adolescenti, soprattutto le ragazze, e se lo è chiesto anche FISS (federazione italiana di sessuologia scientifica) GIOVANI analizzando e intervistando usi e costumi di 937 ragazze appena uscite dall’adolescenza, iscritte all’università. L’indagine ha coinvolto classi sociali e culture diverse, in ogni parte d’Italia, con risultati quasi identici ovunque. Le adolescenti italiane di sesso sanno… ben poco.

Rapporti sessuali non protetti

E dire che lo fanno sempre più presto, lo scoprono già a 12 anni e lo vivono in modo leggero. Il 24% di loro prima dei 20 anni ha già avuto 5 o più partner sessuali e il dramma è che una su cinque non ha mai usato il preservativo! Come logico, il numero più alto di rapporti sessuali non protetti avviene tra ragazze che studiano fuori sede o che passano molto tempo fuori casa. Chi vive con i genitori, o chi ha genitori più presenti, è informata e attenta. Tante… troppe… hanno avuto rapporti sessuali non protetti mentre erano ubriache o sotto effetto di droghe, anche leggere.

Preservativi, questi sconosciuti!

L’ignoranza sui metodi contraccettivi è ancora enorme. Molte ragazze usano il coito interrotto per proteggersi dalle gravidanze, altre usano la pillola, ma nessuna di loro sembra far caso alle malattie sessuali e alle infezioni che con questi metodi entrano ugualmente in corpo. I contraccettivi “fisici” come diaframma, spirale o condom sono ancora i più sicuri sia per evitare gravidanze che per proteggersi contro le malattie ma le giovani italiane sembrano ignorarlo. Oppure lo sanno ma “non gli importa”. Eppure le malattie sessuali non sono un gioco. Possono portare a conseguenze gravi (infertilità, malattie croniche) o anche al tumore! Il 77% delle ragazze con queste lacune aveva comunque seguito corsi di educazione sessuale, senza però capirli. Cosa non funziona? Una domanda da cominciare a chiedersi a tappeto!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Stati Uniti, in arrivo profilattici ‘su misura’

Negli Stati Uniti in arrivo profilattici ‘su misura’ e più piccoli per soddisfare le richieste ...

Condividi con un amico