Home » Benessere » Le malattie reumatiche: nemiche da non trascurare

Le malattie reumatiche: nemiche da non trascurare

Sono 150, si manifestano con forti dolori alle articolazioni e a volte anche ai muscoli, con rigidità e stanchezza. Nel tempo includono anche la depressione e in alcuni casi il tumore. Sono le MALATTIE REUMATICHE che colpiscono, ad oggi, circa 5 milioni di italiani. Proprio perché sono così tante, chi sente di avere i sintomi particolari che le contraddistinguono deve immediatamente farsi seguire da un medico. Molti sintomi iniziali somigliano a disturbi banali come mal di schiena, infiammazioni muscolari… per cui vengono diagnosticate tardi. Invece scoprirle per tempo può salvare la vita.

Non rimandare

Per ricordarci che le malattie reumatiche esistono (e non sono solo i “dolori alle ossa” dei reumatismi ma anche artrite, psoriasi, fibromialgia ecc.) esiste la Giornata Mondiale che si è appena celebrata ieri, 12 ottobre. Lo slogan mondiale di quest’anno era: non rimandare. Spesso un dolore si trascura, una diagnosi si sottovaluta… invece con queste malattie bisogna agire presto e soprattutto capirle. Molte di queste possono causare anche diverse forme di tumore e solo conoscendole bene si evita.

Molte iniziative in programma

L’incidenza di queste malattie è davvero alta. L’artrite e l’artrosi colpiscono, da sole, il 16% della popolazione, la psoriasi riguarda milioni di persone e ovviamente l’osteoporosi è una piaga che prima o poi colpisce tutti, uomini e donne, passata una certa età. Per questo, anche se la giornata è passata, molte iniziative verranno realizzate in questo fine settimana, quando la gente è libera da impegni e più attenta. Occorre infatti attenzione e informazione, per queste malattie, e si parla già di creare un fondo nazionale per seguirle e curarle. Di questo e altro si potrà discutere giorno 15 ottobre in molte piazze italiane. A Roma, per esempio, a piazza San Silvestro saranno offerti consulti e screening gratuiti per adulti e bambini, grazie alla disponibilità di medici e infermieri di sei ospedali romani, Policlinico Gemelli, Policlinico Umberto I, Ospedale Santo Spirito, Ospedale pediatrico Bambino Gesù, Ospedale San Camillo Forlanini e Policlinico Campus Bio-Medico.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Psoriasi: l’importanza di capirla

Si è appena svolta la Giornata Mondiale della Psoriasi (29 ottobre) per ricordare una malattia ...

Condividi con un amico