Home » Benessere » Lo xilitolo finlandese fa bene ai denti

Lo xilitolo finlandese fa bene ai denti

Lo diceva la pubblicità, lo confermavano i dentisti, oggi lo assicura anche la ricerca medica: lo xilitolo (derivato dalla corteccia di betulla) finlandese che si trova in alcuni nostri dentifrici fa molto bene ai denti! Lo rivela lo studio della dottoressa Laura Strohmerger, della Università Statale di Milano, che aveva già condotto una ricerca simile verificando l’azione dello xilitolo nella cura dei denti dei bambini. E fa davvero bene, questa sostanza, che probabilmente gli antichi vichinghi ricavavano direttamente masticando la corteccia.

Igiene dal legno di betulla

Lo xilitolo fa parte della famiglia degli zuccheri, quindi si può usare per dolcificare. Ma ha anche un’azione antibatterica protettiva per lo smalto dei nostri denti. Studi sulla popolazione adulta dimostrano che con l’uso dello xilitolo (nel dentifricio o nelle gomme da masticare) si ha una riduzione del 30% del rischio carie. L’importante è non eccedere e rimanere nei dosaggi consigliati: 3 grammi al giorno, massimo 8 grammi, mai di più. Per verificare ancora di più i dati, l’Università in collaborazione col noto chef milanese Perfetti hanno ideato un “dolce esperimento”. Dei pasticcini zuccherati allo xilitolo sono stati offerti a un gruppo di volontari: 66 persone in tutto. Allo stesso tempo, altri 64 soggetti  masticavano un chewing-gum per la pulizia della bocca ma senza xilitolo. Alla fine di 24 mesi di osservazione i risultati davano il primo gruppo con una salute orale molto migliore rispetto al secondo: diminuita drasticamente “la capacità della placca di generare acidi , con una variazione  significativa rispetto ai valori di partenza”. Allo stesso modo, nelle persone che masticavano dolci, gomme o altro prodotto allo xilitolo i batteri cancerogeni erano diminuiti e questo anche se lo assumevano al dosaggio minimo.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Parto in inverno e minor rischio depressione

Il parto in inverno sarebbe legato ad un minor rischio di soffrire di depressione. A ...

Condividi con un amico