Home » Benessere » Depressione post-partum: rischio svelato dai capelli in gravidanza

Depressione post-partum: rischio svelato dai capelli in gravidanza

I capelli delle donne in gravidanza svelano il rischio depressione post-partum. Un recente studio spagnolo condotto da María Isabel Peralta Ramírez dimostra infatti la possibilità di prevedere l’insorgenza del disturbo misurando la quantità del cortisolo, principale ormone dello stress, che si deposita sulla chioma delle future mamme.

Lo studio, condotto presso l’Università di Granada, ha coinvolto 44 gestanti. Gli esperti ne hanno seguito tutta la gravidanza misurando i livelli di cortisolo depositati sui capelli nel primo e terzo trimestre.

Pubblicati sulla rivista PLoS ONE, i risultati della ricerca avrebbero dimostrato che a livelli alti di cortisolo sia nel primo sia nel terzo trimestre, aumenta il rischio di depressione post-partum per la donna. I ricercatori sottolineano l’importanza della loro scoperta. Avere un test semplice ed economico per fare una diagnosi precoce di depressione post partum potrebbe essere risolutivo soprattutto perché, come sottolineano gli esperti, questo disturbo è spesso prevenibile agendo per tempo già durante la gravidanza con interventi anche non farmacologici.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Cenone di Natale: attenzione ai cibi a rischio allergie

Dalla frutta secca ed esotica, ai crostacei, ai pesci, dai dolci ai molluschi, sulle tavole ...

Condividi con un amico