Home » Benessere » Ecco come monitorare la vostra influenza

Ecco come monitorare la vostra influenza

Da un precedente esperimento europeo arriva oggi anche in Italia l’osservatorio popolare sull’influenza. Quale metodo migliore, rapido e affidabile dell’affidare ai cittadini stessi il controllo dell’epidemia, man mano che aumenta o passa? La rete, come al solito, funziona via Internet e per partecipare ci si deve collegare col sito www.influweb.it .

Il nostro occhio vigile sull’influenza 2018

Il Sistema Sanitario nazionale (ISS) si basa sui dati che provengono dagli ambulatori, dalle farmacie e dagli ospedali per fare un quadro generale della diffusione delle influenze stagionali, ma si tratta di dati parziali e certamente non precisi. Questo perché di fatto non si può “entrare in casa” degli italiani, ma possiamo invitare loro a uscire. E a raccontare la “loro” influenza. Una volta connessi al sito, si possono descrivere sintomi, durata, numero di persone contagiate in famiglia e dunque aggiornare costantemente i dati che vengono elaborati dall’ISS.  Più è alto il numero dei partecipanti e più regolari sono gli aggiornamenti, questo permette di fare statistiche in grado anche di prevedere le influenze del futuro. Un contributo non da poco, che si dona facilmente… magari mentre si combatte proprio col virus e ci si annoia a morte, a letto! Grazie a Influweb si raccolgono dati preziosi per formare una sorta di archivio medico sui virus influenzali. Un gioco che costruisce armi efficaci per curare o addrittura prevenire le influenze di domani. Meglio approfittare della malattia di quest’anno, che nella media è tra le meno aggressive, per partecipare con calma e lucidità al progetto, per evitare in futuro emergenze o disinformazioni. Integrando questo lavoro con quello dei medici si valuta l’incidenza del virus sulla popolazione.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

L’uomo influenzato? Soffre davvero più della donna

Il marito che ha 37 gradi di febbre vi fa impazzire come se fossero 40? ...

Condividi con un amico