Home » Benessere » Ecco come pensare alla salute della pelle

Ecco come pensare alla salute della pelle

54053958 - beauty, people, moisturizing and health concept - smiling young woman with bare shoulders touching her face over water splash on blue background

Ne parliamo spesso, bisogna avere cura della salute della pelle. E’ l’estensione cellulare più grande del nostro corpo ed è lì per proteggerci da ogni male … se glielo permettiamo. Deve mantenersi elastica e sana non solo per un fattore estetico ma anche e soprattutto perché ci aiuti a respingere batteri e germi che sono ovunque nel mondo. Al di là delle creme e pomatine, esistono molti modi naturali di mantenere la pelle in salute. Ve ne suggeriamo alcuni.

Come proteggere la pelle

Rimuovere le impurità, lavandosi la mattina appena alzati ma anche la sera prima di coricarsi, è la prima mossa vincente. Meglio se ci laviamo con acqua calda o tiepida e tamponando il viso con ovatta o tessuti di cotone puliti. Importantissimo eliminare il trucco, per le donne, che causa decine di danni invisibili alla pelle del viso. Se avete la pelle chiara, spalmate una protezione solare che sia estate o inverno, comunque. Non dimenticate mai di lavarvi … anche con spugnature se non vi va la doccia… dopo la palestra, la piscina o dopo una passeggiata, per eliminare i batteri e i funghi che si formano col sudore o con il contatto con ambienti già inquinati da altri.

Come nutrirla

La cura della pelle passa anche dal piatto! Meno bevande gassate e meno alcolici aiuta sicuramente a mantenere una pelle sana, in compenso dovrete aumentare il consumo di pesce fresco, frutta e alimenti che aiutino il collagene come la zucca, i frutti di bosco, le carote, i legumi. Cercate anche i cibi che contengono vitamina B, la quale favorisce il ricambio delle cellule della pelle.Possibilmente evitate di mangiucchiare le pellicine e di tormentare i brufoletti, e quando comprate oli o creme rigeneranti controllate che gli ingredienti siano naturali. Un segreto? Usate poco o niente il sapone, specialmente sul viso. Una volta a settimana lavatevi abbondantemente con schiuma e saponi di ogni tipo, limitandovi all’uso di acqua calda semplice negli altri giorni.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Ricerca, bambini con dislessia vedono in modo speciale

I bambini con dislessia vedono in modo speciale. A sostenerlo sono i risultati di uno ...

Condividi con un amico