Home » Benessere » Come il “Dottor House”, medico di Treviso salva un paziente studiando

Come il “Dottor House”, medico di Treviso salva un paziente studiando

Ricordate il “Dottor House”, la fortunata serie TV con Hugh Laurie, in cui un medico geniale risolveva casi di malattie misteriose semplicemente studiando e indagando, insieme ai suoi assistenti, come un investigatore privato? Ebbene, il Dottor House esiste e abita a Treviso! All’ospedale locale, infatti, era scoppiato il caso misterioso di un uomo di 73 anni che a causa di una reazione ad un farmaco stava per morire soffocato.

Reazione allergica che non passava

La gola si era gonfiata enormemente ma non sembrava reagire alle terapie tradizionali contro questo evento. L’uomo tra l’altro soffriva di problemi cardiaci per cui il quadro clinico era precipitato in fretta, portandolo a dover essere attaccato alle macchine respiratorie. Ma anche questa soluzione non poteva durare in eterno. La decisione dei medici allora è stata originale e unica: si sono seduti in biblioteca e hanno cominciato a studiare! Libri, fascicoli clinici, casistica su internet, tutto quello che poteva servire a capire come mai una reazione “normale” ad un farmaco non riuscisse a regredire. Bastava trovare un esempio, uno solo al mondo, per avere la risposta.

La soluzione su un sito giapponese

E al mattino, ecco che arriva un’idea già sperimentata in Giappone. “Lavare” il sangue. Bisogna indurre tutto il sangue in circolazione extracorporea estraendolo da un lato, filtrarlo con un macchinario che avrebbe eliminato le tossine del farmaco e reintrodurlo in corpo da un secondo ingresso. Una operazione rischiosa su un malato di cuore, ma non c’era altra via di uscita perché l’alternativa era morire in poche ore. Il lavaggio è stato eseguito e i valori del paziente sono notevolmente migliorati, con il senso di soffocamento che diminuiva e spariva. E a 24 ore dal ricovero, il pericolo di morte era definitivamente rientrato.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Trapianti e donazioni: ecco il quadro italiano

Trapianti di organi e donazioni (di organi, tessuti e sangue)… come siamo messi in Italia ...

Condividi con un amico