Home » Benessere » Ecco gli alimenti “salva polmoni”

Ecco gli alimenti “salva polmoni”

Se avete fumato tutta la vita e adesso i vostri polmoni chiedono il conto, provate ad aiutarli … a tavola! Una ricerca condotta dalla  Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health, su progetto della europea Imperial College di Londra, ha messo in evidenza alcune proprietà ancora non del tutto rivalutate di certi alimenti per noi molto comuni, come le mele o i buonissimi pomodori. E’ grazie a loro se possiamo letteralmente respirare.

Mele e pomodori

Lo studio ha coinvolto oltre 650 persone, ex fumatori e non fumatori. Le domande vertevano sulla loro abitudine al fumo e sulle loro abitudini alimentari mentre periodicamente venivano sottoposti a esami per la respirazione come la spirometria. Il tutto si è svolto nell’arco di 10 anni. I risultati hanno evidenziato che il consumo di frutta fresca e di alcuni tipi di ortaggi come i pomodori agisce in modo ottimo sui polmoni, rallentando il declino dovuto agli eccessi di fumo e dunque allontanando il rischio di malattie come anche i tumori. Tra la frutta fresca, questo effetto benefico lo ha in maggioranza la mela.

Rigenerano le cellule

Secondo gli esperti, infatti, introducendo il consumo di due pomodori al giorno e di tre porzioni di frutta con mele incluse, si aiuta il buon funzionamento dei polmoni  e non solo di essi. Questi frutti e ortaggi agiscono sulla rigenerazione cellulare, mantenendo il corpo sano e attivo, per cui laddove le cellule sono danneggiate o malate il processo di morte viene rallentato e intanto si producono nuove cellule forti al posto loro. Bisogna ricordare che la degenerazione polmonare inizia, per tutti, dopo i 30 anni e che inquinamento e fumo la accelerano di molto. Mantenendo pomodori e mele nella dieta riusciremo per lo meno a limitare i danni. 

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Ecco la piantina sarda che curerebbe l’AIDS

Cosa avrà di speciale questo piccolo cespuglio fiorito di boccioli gialli, che se lo si ...

Condividi con un amico