Home » Benessere » Niente bacio sotto il vischio. Tutta colpa dell’alitosi

Niente bacio sotto il vischio. Tutta colpa dell’alitosi

Vi siete mai chiesti come mai da noi, in Italia, la tradizione nordica del “bacio portafortuna sotto il vischio di Natale” non prende piede? Non c’entra la differenza culturale, il paganesimo contro il cristianesimo, non c’entra nemmeno la carenza di coppie rispetto all’aumento dei single… il problema è molto più, diciamo così, PROFONDO. Si chiama alitosi! Proprio così … il 60% degli italiani preferisce non baciarsi per paura dell’alito cattivo. Il che non mette affatto in buona luce il nostro Paese col mondo.

Un Paese di aliti cattivi

L’alito cattivo è un problema che va ben oltre il lavarsi male i denti o il mangiare aglio… deriva dall’azione dei batteri non soltanto nel cavo orale ma anche in gola e a volte nello stomaco. Chi soffre di alitosi può avere problemi ben più seri alle gengive, alla gola o può avere problemi digestivi e perfino malattie molto più gravi. Di fatto il nostro alito è un allarme di altre patologie, infatti nella nuova scienza viene anche usato per farlo annusare ai cani che sanno scovare a fiuto i tumori! Ma nessuna paura, il 90% delle volte la causa dell’alitosi è la cattiva igiene o le abitudini alimentari. Non bisogna sottovalutare tuttavia quel 10%.

Ogni malattia un odore

Nelle persone che hanno problemi al fegato, ad esempio, l’alito odora costantemente di pesce! Se si hanno certe patologie mentali, alito e sudore della persona sono acidi come l’aceto. Se l’alito odora di pane bruciato la malattia è legata alla tiroide, se sa di ammoniaca il problema è intestinale o vescicale, se odora di acetone è in atto un problema diabetico …  Insomma, il nostro alito può essere pesante e sgradevole anche se ci laviamo i denti con cura e usiamo il collutorio! In tutto ciò, se l’alito ci può aiutare perfino a salvarci la vita, certamente non fa piacere alla persona che vogliamo baciare la sera di Natale sotto il vischio. Dunque, mentine a portata di mano e pazienza!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Asciugamani a getto d’aria: possono diffondere malattie

Comodi, rapidi e a volte anche piacevoli, in inverno, sono gli asciugamani a getto d’aria ...

Condividi con un amico