Home » Benessere » Qual è la miglior cura per la memoria? L’insalata

Qual è la miglior cura per la memoria? L’insalata

Avete dimenticato dove avete parcheggiato la macchina? Dimenticate di aggiungere il pistacchio nella pasta al pistacchio? Non ricordate più quanto fa 7×9 ? La vostra memoria perde colpi, anche se siete ancora giovani. Succede, oggi più che mai. Non soltanto perché i neuroni cominciano a morire dopo i 30 anni, ma soprattutto perché ormai il nostro cervello non è più abituato a “fare”. Deleghiamo tutti ai computer e ai cellulari e non teniamo più la mente e la memoria allenate.

L’insalata in tavola

Eppure pagheremo care le conseguenze di questo, perché certe demenze rischiano di sopraggiungere troppo presto. Ma possiamo evitarlo con un rimedio naturale e pure gustoso… un’insalata al giorno. I ricercatori americani della Rush University di Chicago hanno infatti studiato l’effetto di un’alimentazione a base di un’alta percentuale di vegetali sulla salute del cervello e  a quanto pare le insalate, ma anche un contorno di spinaci, cavolo o verza, possono eliminare e prevenire i problemi di memoria futuri.  Grazie allo studio che ha coinvolto 960 persone con un’età media di 81 anni, tutte senza demenza, nel corso di quasi 5 anni è stato dimostrato che l’insalata quotidiana ringiovanisce il cervello di 11 anni!

Il cervello torna giovane

Suddivisi in tre gruppi, i volontari sono stati sottoposti ad alcune diete: una prevedeva tre porzioni di insalata quotidiana, una solo una porzione, una niente. Il declino mentale degli anziani in studio aumentava man mano che diminuivano le dosi di insalata. Per cui chi non ne mangiava manteneva inalterata la perdita costante di neuroni e di memoria. Chi mangiava insalata o contorni di verdura una volta al giorno migliorava nettamente ma chi li mangiava tre volte al giorno aveva una memoria da sessantenne! Si tratta di uno studio che va comparato ad altri casi e unito ad altre condizioni specifiche prima di essere dichiarato valido, ma per lo meno dimostra quel che spesso ripetiamo: mangiare vegetali aiuta a star meglio.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Come rimediare (senza medicine) alla spossatezza

Spossatezza non è proprio “stanchezza”. Non è quel senso di pesantezza che passa con una ...

Condividi con un amico