Home » Benessere » L’influenza blocca i donatori di sangue in tutta Italia

L’influenza blocca i donatori di sangue in tutta Italia

L’influenza ha colpito duro, come previsto. Il picco deve ancora arrivare ma già più di un milione di persone è a letto con la febbre, più o meno alta, il che dipende anche da chi ha fatto il vaccino e chi no. Il vaccino dovrebbe proteggere ed evitare del tutto la malattia, ma quando questa è molto aggressiva capita che anche i vaccinati si ammalino, sebbene con sintomi meno pesanti. Esiste poi anche il rischio del “quarto virus” che ogni tanto si presenta a sorpresa, invalidando del tutto il vaccino che agisce sui tre virus più comuni.

L’influenza blocca i donatori di sangue

Tutte queste cose insieme stanno però creando una conseguenza imprevista e molto grave: la carenza di sangue. A causa della forte febbre e del senso di spossatezza che questa malattia stagionale lascia addosso, anche i donatori di sangue abituali sono impediti a fare la loro donazione periodica. Se ne sta accorgendo più di tutti la città di Torino, dove l’allarme è davvero serio e molti ospedali devono rivolgersi altrove per le sacche di sangue … ma in generale il problema è identico in tutta Italia.

Serve soprattutto 0Rh negativo

Il problema di Torino è doppiamente grave perché, di solito, le riserve di sangue piemontesi vanno a sostenere le carenze di altre regioni, come Sardegna e Lazio, e in tal modo la crisi del sangue colpisce buona parte del territorio nazionale in una volta. Neanche a dirlo, l’emergenza assoluta riguarda il gruppo 0Rh negativo, il più prezioso e più raro. Si sta cercando di anticipare tutti gli interventi chirurgici che riguardano pazienti 0Rh negativi, proprio per sfruttare le ultime riserve di sangue disponibili, ma si sa che questo gruppo sanguigno salva anche pazienti con altri gruppi. E dunque raccogliere questo sangue è importante più che mai, in attesa che i donatori influenzati recuperino lentamente le forze.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Trapianti e donazioni: ecco il quadro italiano

Trapianti di organi e donazioni (di organi, tessuti e sangue)… come siamo messi in Italia ...

Condividi con un amico