Home » Benessere » Tutti pazzi per il Cross Fit. Ecco cos’è.

Tutti pazzi per il Cross Fit. Ecco cos’è.

Dimenticate gli addominali, lo step, l’eterno pilates e perfino l’innovativo Striding! La moda dell’inverno 2018 per stare bene e sentirsi bene è il CrossFit. E dire che questo tipo di disciplina ginnica esiste dagli anni Settanta, sebbene si sia diffuso negli Stati Uniti solo a fine secolo XX. Ma come mai allora in Italia sta diventando “trendy” soltanto adesso?

Tre sport in uno

Non se lo spiegano nemmeno gli istruttori che comunque ne hanno sempre portato alla ribalta i vantaggi, ma le persone recepiscono un certo tipo di messaggio più che un altro in base alle esigenze culturali -e sociali- di un determinato momento. Il Cross Fit (in Italia praticato in oltre 500 palestre) è una sorta di mix di tre discipline sportive diverse: sollevamento pesi, corpo libero e ginnastica aerobica. Per farlo si usano molti attrezzi di vario genere, dai bilancieri, ai manubri, dagli anelli alla sbarra, dalla corda per saltare alla bici e in certe palestre si ricorre anche al nuoto in piscina! Gli esercizi variano da persona a persona e da età a età, senza mai superare i limiti che una classe di individui presenta. E dire che tutti svolgono gli stessi esercizi contemporaneamente… come è possibile?

Tanti vantaggi, non solo fisici

Di solito si inizia con un riscaldamento di 10 minuti, poi si prosegue con una serie di esercizi che vanno eseguiti senza mai fermarsi (workout) e gli ultimi 10 minuti sono dedicati al rilassamento e allo stretching, per sciogliere i muscoli ed evitare contratture l’indomani. Sebbene siano uguali per tutti, ogni persona può eseguire gli esercizi in base alla propria resistenza, cambiando il numero di ripetizioni o l’intensità in accordo con l’istruttore, ecco perché in una classe possono lavorare insieme giovani e anziani. I vantaggi? Si bruciano tantissime calorie in un’ora, si irrobustisce il corpo, migliora il lavoro respiratorio e cardiaco e … perché no? Migliora anche l’autostima delle persone. Controindicazioni non ce ne sono … a meno che non finiate nelle mani dei ciarlatani! Un vero istruttore di Cross Fit segue costantemente dei corsi di aggiornamento e sa come consigliare i vari atleti, soprattutto non chiede mai loro di andare troppo oltre lo sforzo che il loro corpo gli concede.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Sindrome della “morte improvvisa”: forse scoperta la causa

Davide Astori non ha fatto in tempo. C’è sempre qualcuno che se ne va poco ...

Condividi con un amico