Home » Benessere » Non vuoi stressarti? Scegli uno di questi lavori

Non vuoi stressarti? Scegli uno di questi lavori

Vediamo se siete d’accordo con questa lista, stilata dal sito americano CareerCast, che è diventata una vera e propria analisi statistica. Il sito, che si occupa di trovare lavoro negli Stati Uniti, ha deciso di aggiornare la propria panoramica del mondo dell’impiego valutando -in base ad alcuni parametri, come distanza tra casa e lavoro, ore di lavoro, tipo di ambiente di lavoro, numero di colleghi, ecc. – quanto e quale stress ogni occupazione causasse nei soggetti intervistati.

I lavori meno stressanti in assoluto

Tirando le somme, è venuto fuori un elenco dei lavori considerati “meno stressanti in assoluto”, per lo meno secondo l’ottica americana. Sarà lo stesso anche per noi in Italia? Ecco quali sono. Il lavoro meno stressante in assoluto al mondo, secondo CareerCast, è il MEDICO ECOGRAFISTA! Che devi fare al mondo se non osservare uno schermo e dire “maschio, femmina, massa sospetta, tutto normale”? Mica ci si stanca a farlo! Secondo lavoro meno stressante per gli americani è il RESPONSABILE DELLA CONFORMITA‘ ovvero il tipo che fa rispettare le regole aziendali. Loro lo vedono come un annoiato vigilantes interno… ma siamo sicuri che sia davvero tanto facile farlo? Al terzo posto, il PARRUCCHIERE… mica muore qualcuno se sbagli un taglio, quindi che ti stressi a fare? E scendendo nella classifica, via via verso lo stress, troviamo OTORINO, PROFESSORE UNIVERSITARIO, ARCHIVISTA (chissà perché sarebbe stressante?) e GIOIELLIERE.

Nessuno è stressato come il tecnico di laboratorio

La classifica dei lavori che abbattono di più i nostri nervi, proseguendo nella discesa verso il basso, sono infine ANALISTA DI BORSA, COMMESSO DI FARMACIA e TECNICO DI LABORATORIO MEDICO. Certo una classifica molto interessante e che porta alla ribalta occupazioni che mai avremmo considerato nella vita. Sul livello di stress che ciascuna di esse comporta forse ci sarebbe ancora da discutere e da indagare un tantino meglio… . Sarà vero, infatti, che l’ecografista non si ammala di ansia ma anche il becchino esegue un lavoro tutto sommato privo di preoccupazioni particolari. E che dire di poliziotti, vigili del fuoco, medici chirurghi… siamo sicuri che siano meno stressati di un commesso di farmacia o di un tecnico di laboratorio?

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico