Home » Benessere » Ictus, rischi più alti per le donne

Ictus, rischi più alti per le donne

Sempre più donne colpite da ictus. L’allarme arriva da una serie di studi condotti dagli esperti del Brigham and Women’s Hospital di Boston secondo cui le donne sarebbe più a rischio ictus rispetto agli uomini e soggette anche ad una più alta mortalità.

Sulla rivista Stroke gli esperti spiegano che sono state identificate anche alcune potenziali disparità di trattamento che potrebbero portare a una prevenzione peggiore dell’ictus nelle donne: ad esempio sembra che alle donne con colesterolo alto siano meno prescritte le statine.

Tra i fattori di rischio femminili si annoverano anche lo sviluppo precoce, la menopausa precoce e ancora una carenza dell’ormone DHEAS, l’assunzione di ormoni estrogeni o della pillola anticoncezionale e infine le complicanze in gravidanza come il diabete e la pre-eclampsia (pressione alta). Studi già pubblicati, suggeriscono inoltre che fattori di rischio comuni a entrambi i sessi come diabete, obesità ed emicrania, potrebbero essere più pericolosi per lei che per lui.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico