Home » Benessere » Gli studenti imparano le campagne di prevenzione

Gli studenti imparano le campagne di prevenzione

C’è un bel progetto di “alternanza scuola-lavoro” proposto dal Ministero della Salute e raccolto da alcun licei italiani, tra cui lo scientifico statale “Fermi” di Ragusa, in Sicilia. Un progetto che intende inserire gli studenti nelle campagne di prevenzione contro le malattie più diffuse (come il cancro) o quelle più rare, ma non tenendoli fuori, come spettatori passivi, al contrario facendo progettare a loro e portare avanti a loro le campagne informative.

Un progetto di prevenzione che inizia oggi

Da oggi pomeriggio (ore 15:30-18:30 presso il centro “Le Masserie” di Ragusa) i ragazzi del liceo “Fermi” verranno radunati e istruiti su come pianificare e svolgere le campagne preventive per le malattie in modo da far loro capire come funziona la Sanità pubblica, le regole di prevenzione nel mondo del lavoro, ma anche per avvicinare loro e le loro famiglie alla cultura della prevenzione. Le campagne preventive sono uno dei mezzi riconosciuti dalla Costituzione per proteggere i cittadini, in questo caso contro i mali curabili che se trascurati o ignorati diventano mortali. I ragazzi impareranno a usare questi mezzi preziosi, su se stessi e sugli altri.

Gli studenti lavorano in prima persona

Dopo alcune ore di formazione in aula, i giovani ragusani potranno progettare loro stessi una campagna di prevenzione e agire in prima persona,  con la divulgazione di materiale informativo, locandine e brochure, e raccogliendo i nominativi e i recapiti telefonici di cittadini che vorranno aderire gratuitamente agli screening. Impareranno la cultura dei vaccini, come arginare i pericoli di epidemie, come tenere sotto controllo l’igiene nei luoghi pubblici e in casa, come operare nell’ambito della prevenzione degli infortuni sul lavoro. Le 60 ore di progetto finiranno nel mese di giugno e vedranno coinvolti anche alcuni vertici delle ASP locali nella veste di tutor, insieme ai professori.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Tumori maschili: se il problema è l’igiene

Così come per le donne, anche per gli uomini esistono dei tumori tipici che sono ...

Condividi con un amico