Home » Benessere » Allarme caffeina: in eccesso tra i giovanissimi

Allarme caffeina: in eccesso tra i giovanissimi

Diciamolo … una bella tazza di caffè al mattino è il motore che accende la giornata! E sicuramente il caffè fa bene, se preso con moderazione e possibilmente insieme o subito dopo i pasti. Come tutti gli alimenti, se si esagera o si eccede si cancellano pure i benefici che può portare e diventa dannoso. Ed è questo che sta succedendo tra i giovanissimi italiani che, a quanto pare, di caffè fanno pure troppo uso!

I nostri figli bevono troppo caffè

Ricordiamo che la caffeina, la sostanza che sta alla base della “energia” del caffè, non si trova soltanto in questa bevanda. Viene usata, e tanto, anche nelle bevande energetiche -quelle che si prendono in palestra per attenuare lo sforzo- e anche nella Coca Cola, che i ragazzini adorano! Per questo i pediatri italiani sono preoccupati, e ne hanno ragione. Il 76% dei nostri figli adolescenti beve caffè ogni giorno e il 46% di loro supera i limiti. Un test condotto in Puglia, su un campione casuale di 1213 ragazzini dimostra che caffè, Coca Cola e energy drinks sono bevuti come acqua fresca dagli under 18.

Da Foggia uno studio sugli eccessi di caffeina

Il primo risultato che si ottiene è un innalzamento pericoloso della pressione. Che di per sé non è un male, una volta ogni tanto, anche perché gli adolescenti la portano spesso bassa e dunque dà loro una carica energetica notevole. Ma un rialzo pressorio continuo e senza regole porta a danni permanenti alla salute. Danni anche gravi, come problemi cardiaci. Hanno puntato su questo studio l’Università di Foggia e gli “Ospedali Riuniti” della stessa città, dipartimento Pediatrico. I risultati dell’indagine portata avanti dai ricercatori pugliesi potrebbe essere una base di partenza per altri studi che dovranno portare a un controllo assoluto sul consumo di questa sostanza da parte dei giovanissimi. Un tipo di controllo che deve iniziare in casa, fin da piccoli, magari sostituendo il latte e caffè con un sano latte e orzo!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico