Home » Benessere » Allergie: quella alla carne è legata al gruppo sanguigno

Allergie: quella alla carne è legata al gruppo sanguigno

Fresh raw beef on cutting board

Ci sono persone che muoiono per la puntura di una zecca e spesso la loro fine dolorosa viene collegata a una reazione allergica alla sostanza immessa dall’insetto nella pelle. Ma potrebbe esserci molto altro, sotto. Una misteriosa allergia, difficile da individuare e senza alcuna cura, che collega la puntura di zecca alla carne rossa (quella di manzo, maiale, cavallo). I primi casi sono stati individuati nel 2008 ma c’è voluto tempo per capire che la causa era una concatenazione così complessa. Oggi lo sappiamo ma non esiste cura, per cui bisogna informare e prevenire.

Carne, sangue e punture di zecca

Negli Stati Uniti, dove le varietà di zecche sono tante e i problemi per le loro punture anche tripli rispetto all’Europa, alcune università stanno studiando il legame tra i gruppi sanguigni e le reazioni allergiche e si è scoperto che questa combinazione pericolosa carne rossa più puntura di zecca si scatena in modo grave soprattutto nei soggetti con gruppo sanguigno di tipo A e Zero. Chi ha il fattore B (gruppi B o AB) ne è immune. Per capire di essere predisposti a questa allergia bisogna: avere un gruppo sanguigno A o Zero, aver mangiato carne rossa poco prima o poco dopo la puntura di una zecca (la Amblyomma americanum) e avere specifici sintomi nel giro di tre o sei ore dall’evento.

Un’allergia poco conosciuta e senza cura

La reazione tra la sostanza iniettata dalla zecca e le proteine ingerite con la carne rossa, infatti, si può manifestare anche con grande ritardo e la persona non collega immediatamente i sintomi con l’insetto, o con l’aver mangiato carne di recente. Per questo troppo spesso si interviene tardi e la persona soffre conseguenze mortali. Questa mancata diagnosi ha prodotto una casistica davvero scarna del problema, e senza casistica la ricerca non lavora bene. Per trovare la cura occorrono anni di studio su diversi campioni di persone, in modo da avere un quadro preciso di come procede la malattia. In assenza di cure, l’unico modo per evitare il rischio è prevenirlo. Quindi se avete un gruppo sanguigno A o Zero, e vi invitano a un barbecue in campagna, assicuratevi che non ci siano zecche in giro oppure evitate di mangiare carne rossa. Preferite una bella grigliata di pollo o di pesce.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico