Home » Benessere » Cancro: bimbo di 5 anni dona “mezzo euro” alla ricerca

Cancro: bimbo di 5 anni dona “mezzo euro” alla ricerca

Giovanni ha 5 anni ma ha già capito una lezione durissima della vita: esistono malattie che minano profondamente la salute, che mettono in pericolo la vita delle persone e nello specifico della sua mamma, di appena 35 anni. La sua mamma che per curare “quel brutto male al seno” ha dovuto lasciarlo in Sardegna per volare lontano lontano, in un posto grande chiamato Milano, da dove sarebbe tornata guarita… o non sarebbe tornata più.

La mamma curata allo IEO di Milano

Come ogni fiaba che si rispetti, anche questa ha avuto un lieto fine. La mamma di Giovanni è tornata, è guarita, e il “mago” che ha operato quella magia contro il mostro (che si chiamava “cancro”) è il dottor Pietro Caldarella, senologo dell’Istituto Europeo Oncologico. Il dottor Caldarella, originario della Sicilia, si è specializzato nella cura del cancro a fianco del grande luminare Veronesi e ha trascorso quasi vent’anni a cercare di salvare vite umane, a ricercare metodi nuovi e migliori per aiutare ogni paziente singolarmente. Se la mamma di Giovanni oggi è guarita lo si deve anche ai tanti progressi della scienza che nascono grazie al lavoro di medici come lui. Ma se questo un adulto lo capisce benissimo, un bambino dovrebbe ancora ignorarlo.

I suoi soldini per sostenere la ricerca

Il piccolo sardo invece lo sa, lo ha capito, sicuramente con l’aiuto di mamma e papà. E magari avrà chiesto come poteva ringraziare questo dottore, se mai un piccolo umano possa ringraziare un vero “mago”! Il modo per ringraziare, aiutare, supportare e consolare questi dottori che ogni giorno lottano per il bene delle persone è quello di aiutarli a fare il loro lavoro. Sostenendo la ricerca. E dato che la ricerca si sostiene pagando, Giovanni ha rotto il salvadanaio e ha donato al suo dottore “mezzo Euro a monetine: il mio aiuto per la tua ricerca”. Il dottor Caldarella, commosso, ha messo la foto del biglietto e delle monetine su Facebook. Ed è questo il premio più bello, per un vero eroe delle fiabe che diventano realtà!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico