Home » Benessere » Trapianto di reni da dializzato a dializzato a Torino

Trapianto di reni da dializzato a dializzato a Torino

E se vi impiantassero in corpo un organo malato, come reagireste? Probabilmente arrabbiandovi e denunciando l’ospedale, ma non se l’alternativa è non ricevere alcun organo e morire. L’incredibile trapianto avvenuto due mesi fa a Torino, alle “Molinette”, ma reso noto solo adesso, riguarda per la prima volta un donatore di rene dializzato, dunque con il rene o entrambi i reni non funzionanti.

Reni da donatore dializzato

Prima di eseguire il trapianto si è studiato molto il caso, se n’è discusso con gli interessati, si è valutato tutto nel dettaglio ma i fatti erano lampanti. Una donna di 60 anni, in dialisi da tempo, stava peggiorando rapidamente al punto che ogni intervento di dialisi era inutile e senza la dialisi sarebbe morta in pochi giorni. L’alternativa era impiantarle dei reni nuovi, ma a disposizione c’erano solo quelli di un paziente dializzato anche lui, deceduto per motivi diversi dalle patologie renali. La donna avrebbe ricevuto dei reni malati, ma non malandati, in grado cioè di sostenerla -seppure con la dialisi- per altri anni, in attesa di un donatore compatibile sano.

Caso unico in Italia

Così si è intervenuti. Si è eseguito l’impianto e oggi, dopo due mesi, si può dire che è riuscito tutto. Riuscito nel senso che non ci sono stati rigetti, infezioni o altro. La sessantenne è tornata a casa, continua a fare la dialisi come prima, per sopperire al malfunzionamento dei reni che le sono stati donati, ma è ancora viva. Non lo sarebbe stato se si fosse aspettato ancora.  Un caso certamente unico in Italia ma non unica la situazione. Infatti anche il secondo rene del donatore dializzato è stato dato a un altro dializzato in rapido peggioramento. Chi lo avrebbe mai detto, fino a dieci anni fa, che due reni malati avrebbero salvato due vite umane?

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Trapianti e donazioni: ecco il quadro italiano

Trapianti di organi e donazioni (di organi, tessuti e sangue)… come siamo messi in Italia ...

Condividi con un amico