Home » Casa » Sicilia: Berlusconi nelle zone colpite dall'alluvione

Sicilia: Berlusconi nelle zone colpite dall'alluvione

“Costruiremo nuovi quartieri come quelli fatti a L’Aquila”, “strutture abitative con giardini, ma anche con negozi per far ripartire il piccolo Commercio”, è stata la promessa fatta ieri dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, ad alcuni sfollati nel corso del sopralluogo nelle zone colpite dall’alluvione nel messinese. Promesso, anche, il blocco delle tasse e dei mutui per tutti i cittadini che sono stati colpiti.

Ad accompagnare il premier durante la visita agli sfollati accolti nelle strutture alberghiere della zona, il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Altero Matteoli, e il ministro dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Stefania Prestigiacomo.

In mattinata il presidente Berlusconi aveva effettuato il sorvolo aereo della zona colpita, da dove Bertolaso ha potuto illustrare le diverse tipologie di frane che hanno investito gli abitanti a sud di Messina, gli interventi messi in atto dai soccorsi e indicare altre situazioni di rischio.

Successivamente il premier si è recato presso la Prefettura di Messina dove si è tenuto un Vertice nella sede dell’Unità di crisi per fare il punto sullo stato dei soccorsi, cui hanno partecipato il capo della Protezione civile Guido Bertolaso, il governatore Raffaele Lombardo, il presidente della Provincia Nanni Ricevuto, il sindaco Giuseppe Buzzanca e il prefetto Francesco Alecci.

Fonte: Governo italiano

admin

Condividi con un amico