Home » Casa » Federalismo fiscale, patto di stabilità e Ici: le 3 priorità ANCI

Federalismo fiscale, patto di stabilità e Ici: le 3 priorità ANCI

Federalismo fiscale, revisione del Patto di stabilita’ e pagamento della quota non versata dell’Ici: queste ”le tre condizioni pregiudiziali” che il Sindaco di Torino e presidente dell’Anci, Sergio Chiamparino, intende portare all’attenzione del governo ”per poter aprire un confronto serio”.
”Bisogna innanzitutto trovare un modo per cancellare le sanzioni per chi ha sforato il patto di stabilita’ nel 2009 – afferma alla vigilia dell’inizio dei lavori della XXVI/ma assemblea dell’Anci, che si terra’ a Torino – perche’ non e’ accettabile che chi ha delle risorse in cassa non possa utilizzarle, cosi’ come e’ inammissibile che ci sono comuni con le casse vuote che non riescono ad andare avanti. E’ per questo – sottolinea – che non si puo’ considerare il Patto di stabilita’ come manovra finanziaria”.

Altro tema caro a Chiamparino e’ il ristoro dell’Ici prima casa che ammonta a 1 miliardo e 200 milioni di euro: ”una grossa cifra prima a disposizione dei bilanci e ora non piu’ con evidenti ripercussioni sui conti. Il governo fa sapere che ci sono amministrazioni che hanno una non corretta certificazione dell’Ici?”, chiede il presidente dell’Anci. ”Bene, pero’ non si puo’ bloccare il pagamento per tutti i comuni a causa di alcuni casi sospetti. Si accantonino i casi sospetti e si paghi il resto”. Sul federalismo fiscale ricorda invece che l’Italia e’ l’unico paese dei 27 dell’Ue in cui i comuni non hanno autonomia impositiva. Per questa ragione rivolge all’esecutivo e al ministro Calderoli un’ultima richiesta: ”mantengano l’impegno anticipando il primo decreto attuativo del federalismo fiscale per garantire autonomia fiscale ai Comuni”.
On line sul sito dell’Anci il programma della XXVI Assemblea Annuale e della XIV Assemblea Congressuale che si terranno a Torino dal 7 al 10 ottobre prossimi. On line anche l’elenco degli eventi a latere in programma giovedì 8 ottobre e venerdì 9 ottobre.

Fonte: regioni.it

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico