Home » Casa » Convegno UNAI: Certificazione energetica e Adempimenti per gli ascensori

Convegno UNAI: Certificazione energetica e Adempimenti per gli ascensori

Sabato 10 ottobre, dalle ore 9,00, presso il “Centro Congressi Cavour” di via Cavour 50/a in Roma, si svolgerà il convegno UNAI (Unione Nazionale Amministratori d’Immobili)* dal titolo: “Certificazione energetica e Adempimenti per gli ascensori, ai sensi del DM. 108 del 23 luglio 2009”.
Il fine del Decreto Ministeriale 108 del 23 luglio 2009, come chiarito dall’articolo 1, è quello di “salvaguardare la sicurezza degli utenti e dei tecnici operanti sugli ascensori”, come stabilito dal regolamento di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 30 aprile 1999, n° 162.

Il mezzo consiste nell’adozione di una serie di interventi di adeguamento mirati al progressivo e graduale miglioramento del livello di sicurezza degli ascensori installati e messi in esercizio permanente negli edifici e nelle costruzioni in epoca anteriore alla data di entrata in vigore del predetto regolamento.

Un parco ascensori che, secondo l’ultimo studio di settore pubblicato da Anie/Assoascensori, vede l’Italia stabilmente primo paese al mondo per numero di impianti installati: 870mila sugli oltre 4.000.000 presenti in Europa.

Il Decreto, firmato dal Ministro Claudio Scajola, prevede l’analisi e valutazione dei rischi presenti sugli ascensori (art. 2), una serie di interventi di adeguamento (art. 3), individua le responsabilità dell’esecuzione degli interventi prescritti (art. 4 e 5), definisce gli adeguamenti specifici (art. 6) e gli oneri (art. 7). Aggiunge infine, con le tabelle A, B e C in allegato (art. 8), un elenco degli interventi da attuare sugli elevatori al fine del loro adeguamento.

Una materia legislativa che richiede chiarimenti, specifici adempimenti, e che pone problematiche particolari a cui si cercherà di dare una risposta nel corso del convegno organizzato dall’UNAI (Unione Nazionale Amministratori d’Immobili) dal titolo: “Certificazione energetica e Adempimenti per gli ascensori, ai sensi del DM. 108 del 23 luglio 2009”.

Un tema importante se si considera che In Italia, ogni giorno, vengono trasportati dai 35 ai 45 milioni di utenti (in Europa sono 500.000.000), pari a quasi cento milioni di corse giornaliere: un dato che rende l’ascensore il secondo mezzo di trasporto dopo l’automobile.

Questo il sommario completo delle relazioni: Ing. Luigi Clementi (Direttore Tecnico ELTI Divisione Impianti Ascensori) “Chiarimenti sulla effettuazione dell’analisi dei rischi in base al DM. 108 del 23/07/2009”; Dr. Michele Mazzarda (Presidente ANACAM) “Problematiche inerenti l’applicazione del DM. 108 del 23/07/2009”; Dott. Gianluca Capodiferro (Funzionario Del Bò – Filiale di Roma) “Gli adempimenti del manutentore nell’ambito degli interventi relativi all’esecuzione delle prescrizioni del DM. 108 del 23/07/2009”; Ing. Francesco Mazziotti (Studio Tecnico Associato Grammaldo-Mazziotti), “Certificazione energetica del condominio alla luce del DPR. 59/09”.

Al Dott. Roberto Triola (Presidente 2^ Sezione Civile della Corte di Cassazione) toccherà infine chiarire “Responsabilità dell’amministratore in relazione alla certificazione energetica e alle nuove norme sugli ascensori”.

Moderatore dell’incontro sarà come sempre il Dott Rosario Calabrese, Presidente Nazionale UNAI.

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico