Home » Casa » Investimenti immobiliare, cala la fiducia degli italiani

Investimenti immobiliare, cala la fiducia degli italiani

Nonostante il mattone resti uno degli investimenti “sicuri” preferiti, in Italia si registra un calo della propensione all’acquisto degli immobili con minore fiducia nel mercato immobiliare e conseguente prudenza negli investimenti di questo tipo. Evidente il ruolo della crisi economica sul freno agli investimenti. Il portale Immobiliare.it ha diffuso alcuni dati a riguardo che dimostrano l’andamento decrescente della fiducia degli italiani. Solo qualche mese fa, ovvero a luglio, gli italiani che pensavano che fosse un buon momento per comprare casa erano il 54%, oggi la stessa percentuale è scesa a poco più del 45%.

Non è diminuita solo la voglia di comprare ma anche quella di vendere immobili, con la conseguente stagnazione del mercato immobiliare. Un’atteggiamento prudente da parte di chi deve vendere comprensibile nella voglia di non voler “svalutare” l’immobile. Di conseguenza è aumentata la percentuale di italiani, passata dal 16 al 19,2%, convinti che il miglior momento per comprare o vendere casa sia il 2012. Sul futuro andamento dei prezzi delle case la percezione degli italiani è variegata: per il 32% resteranno stabili, per il 37,6% caleranno mentre per il 22,5% subiranno un aumento.

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico