Home » Casa » Accordo Aler-Atm: 70 alloggi per i lavoratori in difficoltà

Accordo Aler-Atm: 70 alloggi per i lavoratori in difficoltà

Una convenzione siglata ieri tra l’Aler e l’Atm ha stabilito la consegna di settanta alloggi di proprietà Aler ai lavoratori dipendenti del gruppo Atm in particolari condizioni di difficoltà. Le case saranno riservate a personale neoassunto, iscritto a fondazione Atm, con contratto a tempo determinato da gennaio 2011, ai lavoratori dipendenti del Gruppo Atm e pensionati iscritti a fondazione Atm, separati legalmente, che hanno dovuto lasciare la casa coniugale ed infine ai lavoratori dipendenti del gruppo Atm, iscritti a fondazione Atm , con grave disagio sociale.

Si tratta di appartamenti con superfici inferiori a 28 metri quadri e dunque esclusi dalla disciplina dell’Edilizia residenziale pubblica perchè cosiddetti “sottosoglia”. Sarà Atm ad attuare le procedure di bando, occupandonsi degli arredi degli alloggi e della loro assegnazione. I canoni d’affito saranno fissati intorno ai 300 euro al mese più le spese. Un intervento di welfare per determinate categorie (come i padri separati) che difficilmente riscono ad accedere ai classici bandi di edilizia sociale.

admin

x

Guarda anche

Alla scoperta di Milano con il CityTour ATM

Debutta a Milano il CityTour. Da mercoledì 21 ottobre l’Atm offrirà un nuovo servizio per ...

Condividi con un amico