Home » Casa » Mutui casa, prima parte del 2011 al rallentatore

Mutui casa, prima parte del 2011 al rallentatore

Il primo semestre del 2011 si è chiuso con un andamento a rilento per quanto riguarda i mutui per la casa. Erogazioni in calo rispetto al 2010 come è stato più volte ribadito dalla Banca d’Italia. La tendenza dunque si è nuovamente invertita per quanto riguarda il volume di mutui erogati nella prima parte dell’anno. Nel 2011 il calo rispetto al 2010 è stato del 7%, mentre lo scorso anno di questi periodi si festeggiava un soprendente aumento del 18% rispetto ai numeri del 2009. A incidere sul cambio di rotta repentino c’è senza dubbio l’ìnstabilità finanziaria e dei mercati di tutto il mondo.

Nonostante il calo delle erogazioni si conferma invece in crescita l’utilizzo dello strumento internet per la ricerca del miglior mutuo e per il confronto tra le tante offerte. A testimoniarlo è l’aumento di quasi un punto percentuale della quota di mercato di MutuiOnline.it, broker di mutui leader in Italia, che è passato da una quota di mercato nazionale del 3,3% del 2010 a quelle del 4,13% del 2011. Aumenti delle operazioni del broker si sono registrati nelle maggiori città: Roma, Milano, Torino, Napoli, Firenze e Genova.

admin

x

Guarda anche

Morosità nel mutuo e banche che si prendono le case

Da agosto le banche italiane possono chiedere l’assegnazione dell’immobile -in caso di mancato pagamento del ...

Condividi con un amico