Home » Casa » Mutui 2012: Crif segnala per le richieste una contrazione del 43%

Mutui 2012: Crif segnala per le richieste una contrazione del 43%

Il dato aggregato della domanda di mutui da parte delle famiglie italiane nei primi 11 mesi del 2012 ha consolidato una dinamica pesantemente negativa che perdura dalla fine del 2011 e denota un sostanziale riposizionamento su volumi significativamente inferiori rispetto agli anni precedenti.

E’ quanto segnala Crif, indicando che l’andamento delle richieste negli 11 mesi a novembre ha fatto segnare un eloquente -43% rispetto all’analogo periodo del 2011, decremento che arriva a superare sistematicamente il -50% se confrontato con il pari periodo degli anni ancora precedenti.

admin

x

Guarda anche

Morosità nel mutuo e banche che si prendono le case

Da agosto le banche italiane possono chiedere l’assegnazione dell’immobile -in caso di mancato pagamento del ...

Condividi con un amico