Home » Casa » Come scegliere il mutuo migliore, adesso

Come scegliere il mutuo migliore, adesso

Secondo l’indagine di Mutuionline, ci sono stati dei ribassi sui tassi fissi per tutte le durate a gennaio, rispetto a dicembre 2012. In generale si tratta di cali dello 0,05 per cento per i mutui a 10 anni e cali dello 0,04% per mutui a 15 e 25 anni.

In generale, quindi l’Indice sintetico di costo di un mutuo a tasso fisso a 10 anni è del 4,79% e poi si va via salendo all’allungarsi del piano d’ammortamento per cui avremo l’ISC del 5,24% per i mutui a tasso fisso a 15 anni, l’ISC al 5,41% per quelli a 20 anni, l’ISC al 5,45 e al 5,46 per cento, rispettivamente, per i mutui a 25 e 30 anni.

Per i tassi variabili l’ISC va dal 3,16 al 3,30 per cento che corrispondono rispettivamente ai mutui a tasso variabile a 40 anni e ai mutui a tasso variabile a 10 anni. In pratica un piano d’ammortamento più contenuto, in questo caso, comporta costi maggiori.

admin

x

Guarda anche

Morosità nel mutuo e banche che si prendono le case

Da agosto le banche italiane possono chiedere l’assegnazione dell’immobile -in caso di mancato pagamento del ...

Condividi con un amico