Home » Casa » Colombo Clerici ha esposto all'ex ministro Brunetta il problema della tassazione immobiliare in Italia

Colombo Clerici ha esposto all'ex ministro Brunetta il problema della tassazione immobiliare in Italia

Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia e di Federlombarda Edilizia, nonchè vicepresidente di Confedilizia, ha incontrato oggi a Roma Renato Brunetta, ex ministro per la Pubblica amministrazione e l’innovazione. Al centro dell’incontro la situazione del mercato immobiliare, con particolare riguardo agli investimenti, all’attività produttiva, alla tassazione e alla funzione sociale della proprietà edilizia, sia per quanto riguarda il comparto residenziale che per quello commerciale.

Colombo Clerici ha sottolineato ancora una volta l’eccessiva tassazione a cui sono sottoposti gli immobili: oltre a pesare sulla prima casa, l’Imu non prevede alcuna riduzione delle aliquote nemmeno per gli immobili locati; contempla anzi, ricorda il presidente di Assoedilizia, un forte innalzamento della base imponibile attraverso coefficienti moltiplicatori ed aliquote elevate.

Colombo Clerici ha inoltre evidenziato che la recente normativa ha drasticamente ridotto la deduzione forfettaria ai fini Irpef delle spese di manutenzione, gestione e amministrazione degli immobili locati, come se si trattasse, ha precisato, di un’agevolazione fiscale e non del doveroso riconoscimento di costi relativi alla produzione del reddito per i contribuenti non “tassati da bilancio”.

Contribuenti che, peraltro, vengono colpiti anche dalle nuove addizionali Irpef. Brunetta ha assicurato la propria attenzione a queste problematiche e il proprio intervento per una profonda modifica della tassazione sulla casa. Si è inoltre dichiarato contrario a qualsiasi ipotesi patrimoniale che colpisca i beni immobili o a un aggravio dell’Imu

admin

x

Guarda anche

IMU: ecco chi non deve pagare

Scade il 18 dicembre il termine per saldare la tassa IMU sulla prima casa. Come ...

Condividi con un amico