Home » Casa » L'Ue bacchetta l'Italia sul risparmio energetico

L'Ue bacchetta l'Italia sul risparmio energetico

La Commissione europea ha inviato all’Italia e ad altri tre paesi (Bulgaria, Grecia e Portogallo) la richiesta di notificare entro due mesi le misure per il rispetto delle regole europee sull’efficienza e risparmio energetico nei palazzi nuovi ed esistenti.

I quattro paesi, secondo Bruxelles, non hanno rispettato gli obblighi della direttiva che prevede che gli Stati membri stabiliscano e attuino dei requisiti minimi di consumo energetico, assicurino la certificazione di tali consumi e prevedano ispezioni regolari agli impianti di riscaldamento e condizionamento.

Le quattro nazioni dovranno rispondere a Bruxelles entro due mesi, trascorsi i quali la commissione può decidere di portarli alla Corte di giustizia.

admin

x

Guarda anche

In libreria guida 250 santuari e monasteri d’Italia

Arriva in libreria “250 santuari e monasteri d’Italia” pubblicata da Edizioni San Paolo. Dalla Valle ...

Condividi con un amico