Home » Casa » In vacanza nelle case dello "Hobbit"

In vacanza nelle case dello "Hobbit"

E’ da poco uscito il film “LO HOBBIT”, per la regia di Peter Jackson. Un soggetto nato dalla penna magica di John R.R. Tolkien nel 1937 e (ancora) meno conosciuto del più famoso seguito del libro, “Il signore degli anelli”. Per chi ama il genere, questi libri e i film da essi tratti sono un mito e certamente è un mito visitare i luoghi che li hanno ispirati. Da oggi sarà possibile farlo, almeno per quanto riguarda il film sullo Hobbit.

Giunge dagli USA la notizia che il sito Homeway ha messo in affitto alcune case in Montana, nel Nuovo Messico, in Oregon e una in Messico, a Essaouria. Si tratta di casette inverosimili, alcune scavate nella terra, coperte di erba, in legno dipinto o con le facciate ondulate, quasi come se fossero state prodotte da un sogno. E ancora, la casa scavata in un tronco, una villa in sabbia e pietra, la casa che fa capolino da sotto la base di una collina vera, con tanto di boschetto sul “tetto”. Ognuna di queste case è arredata come se fosse la residenza di uno gnomo, e circondata da laghetti, ponticelli, mulini.
In alcune si trova la scritta: CASA DELLO HOBBIT, a completare la magia che dona il brivido doppio di vivere da vicino un film di Hollywood e una fantasia che magari ci ha inseguiti fin da bambini. Ma la fantasia si paga, e per chi può e vuole i prezzi di queste simpatiche case (di vacanza, ma non solo) variano dalle 177 Euro a settimana alle 214 Euro a settimana alle 400 euro a settimana.

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico