Home » Casa » Da una ex banca, un complesso residenziale di qualità

Da una ex banca, un complesso residenziale di qualità

Un tempo era la BNP -PARIBAS, tra poco sarà un complesso di 20.000 metri quadri in una zona molto centrale di Roma e ospiterà un residence di qualità. Dopo 60 anni la storica sede della banca Paribas lascia il posto al privato cittadino secondo un progetto ambizioso ma anche ambito, dato che da aprile ad oggi si sono vendute già 37 abitazioni sulle 96 previste dalla prima tranches. Si chiamerà DOMUS AVENTINO e nasce da un progetto di riqualificazione studiato per due anni, prima di dare il via ai cantieri.

Si è dovuto trovare l’equilibrio giusto tra il mantenimento dell’idea originale e un concetto di abitazione più moderna, per esempio si è dovuto rinunciare alle facciate anni Cinquanta ma non alla struttura e alla pianta originali. L’idea è di far nascere 185 appartamenti di qualità, classe energetica A+, con consegne previste per inizio 2016 (96 abitazioni) e fine 2017 (il resto degli appartamenti). L’ultimo piano ospiterà una decina di attici (già venduti!) e una marketing lounge che offrirà uno showroom in cui si potranno ammirare i progetti e i plastici delle abitazioni che stanno sorgendo.

L’Aventino è un quartiere in lieve decadenza, non sono molte le offerte che smuovono il mercato immobiliare, qui. L’idea è quella di riportare interesse sulla zona con una proposta abitativa interessante e moderna che, come visto, sta già riscuotendo successo. Le garanzie sono date dal nome del proprietario (la banca Paribas), la qualità architettonica, l’immagine esterna con grandi spazi e un ingresso stile grande albergo e la certezza di abitare un angolo di storia col massimo del comfort moderno. Una scommessa che si pensa di vincere già molto prima del 2017.

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico