Home » Casa » Le case dei film: a casa di "Mrs Doubtfire"

Le case dei film: a casa di "Mrs Doubtfire"

E’ la casa in cui si intrufolava Robin Williams (magnifico attore scomparso tragicamente e prematuramente lo scorso 12 agosto), travestito da anziana governante, per poter stare vicino ai suoi bambini dopo un triste divorzio. Se avete visto e amato “Mrs. Doubtfire” sapete anche di quali emozioni stiamo parlando e sono emozioni legate a una vecchia casa restaurata di San Francisco, situata al 2640 di Steiner Street.

La cosa divertente è che, contrariamente ad altri film in cui gli indirizzi sono inventati, in “Mrs. Doubtfire” i personaggi fanno riferimento al vero indirizzo della casa, per cui non è affatto un mistero. Il proprietario attuale è il signor Douglas Ousterhout che l’acquistò nel 1997 per poco più di un milione di dollari e che non ha mai visto il film da cui casa sua ha preso tanta fama! Dentro, la casa è rimasta quasi uguale salvo qualche piccolo cambiamento dell’arredo. Sono ancora gli stessi la scala per il primo piano, il soggiorno con l’ingresso luminoso, la cucina. Ed è lo stesso il tram che nel film porta Williams su e giù per il quartiere, il famoso “numero 22” che puntualmente accompagna anche i curiosi turisti su per la ripida salita a fotografare questa splendida costruzione ottocentesca, dai colori crema e bianco, che abbellisce l’angolo stradale con i suoi morbidi lati rotondi.
Da quando Robin Williams ci ha lasciati, più tristi e più orfani di allegria, in un caldo giorno di agosto questa casa ha triplicato le visite quotidiane, perchè la gente che gli ha voluto bene viene qui a cercare un suo ricordo … anche solo un angolo che riporti alla mente il suo viso sorridente.

admin

x

Guarda anche

Vorreste comprare la casa di Batman?

Un’idea geniale di uno dei maggiori portali immobiliari nazionali, Casa.it, ha pensato bene di fare ...

Condividi con un amico