Home » Casa » Dispositivi per depurare l'acqua di casa

Dispositivi per depurare l'acqua di casa

Di solito ci sconsigliano di usare l’acqua del rubinetto di casa per un milione di motivi: inquinamento, nel peggiore dei casi, troppo calcare o cloro nel migliore. In ogni caso, ogni anno spendiamo soldi per l’acqua minerale quando potremmo avere quella che già paghiamo al comune. Basta solo aggiungere un depuratore alla nostra fontana.

I depuratori sono piccoli dispositivi, nemmeno troppo costosi, che servono ognuno a uno scopo diverso in base alle nostre esigenze. Per esempio, se l’acqua è troppo carica di calcare, e dunque lascia macchie bianche ovunque e dona un sapore pesante anche al caffé, potete installare un impianto di addolcimento (come Electrolux) che toglie i sali calcarei salvando così il sapore dei nostri cibi ma anche lavatrice e lavastoviglie. Se invece il vostro problema è il cloro, potete usare soltanto dei filtri da mettere nelle caraffe che usate giornalmente. Tra le più note, in questi giorni, Soda Stream, Beghelli e BWT. Queste purificano l’acqua, sebbene non in toto, perchè il cloro comunque è un ottimo anti inquinante.
Se potete spendere di più, provate il sistema giapponese igienizzante Kangen (disponibile anche con le marche Delphy e Alka Platinum) che ossigena la vostra acqua e la trasforma in alcalina, che pare sia anche un buon antistress! E’ utile anche come antisettico, dunque in una mossa sola pulisce l’acqua e la rende sana e leggera.

admin

x

Guarda anche

Mini mansarde in centro storico. Lo spazio conquistato

In una metropoli come Milano si sa che lo spazio conta. Eccome! Soprattutto per trovare ...

Condividi con un amico