Home » Casa » Ventimila alloggi sociali in più col nuovo Piano Casa

Ventimila alloggi sociali in più col nuovo Piano Casa

Qualcosa sta per cambiare, nel mercato dell’edilizia. Soprattutto in quello che riguarda il “social housing” e le case popolari. Il vice-ministro delle Infrastrutture, Riccardo Nencini, ha infatti annunciato che entro il mese di marzo (entro la prima metà) sarà pronto un provvedimento sul Piano Casa da 400 milioni di euro.

Grazie a questa cifra, dovrebbero essere messi a disposizione 20.000 alloggi finora non venduti, per vendite a prezzi calmierati oppure da mettere in affitto. In Italia la situazione degli alloggi popolari è quasi al collasso, dato che ci sono 700.000 famiglie in attesa ma solo 45.000 abitazioni pronte. Bisogna integrare e allargare il raggio di possibilità, magari pensando a soluzioni nuove come il “social housing”, per il quale -ribadisce Nencini- sarebbero stanziati 150 milioni dalla cifra originaria.

Ovviamente per far questo occorre prima risolvere alcuni problemi importanti: gli alloggi occupati abusivamente, quelli messi in vendita ma mai acquistati, il problema degli affitti. Bisogna riportare il settore nella “legalità” e recuperare terreno perduto, in quanto il nostro Paese è tra gli ultimi in Europa per quanto riguarda l’aspetto dell’alloggio sociale. Approfittare delle tante abitazioni finite e non vendute potrebbe essere una soluzione interessante, cercando di fare graduatorie eque che si basino sul reddito delle persone e non sulla precedenza tra italiani e stranieri.

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico