Home » Casa » Conosciamo il New Classic

Conosciamo il New Classic

In principio fu il classico, inventato da nessuno ma passato alla storia come quello stile che ricorda molto architettura e design greco-romano. Poi venne il Neoclassico, che riprendeva quello stile per farne però edifici austeri e imponenti nei secoli della grande Europa. Oggi, che sono passati moltissimi tipi di design sotto i ponti, ritroviamo un mix di antico e moderno con il NEW CLASSIC.

E no, non è “neoclassico”, è proprio qualcosa di diverso come dimostrano queste foto proposte da “Cosedicasa” relative a un appartamento di Genova. L’appartamento si trova dentro un edificio storico del 16° secolo, in pieno centro. L’architettura e gli interni sono rimasti intatti, o meglio sono stati ristrutturati senza però toccare l’originalità delle forme. E’ l’arredo che regala qualche tocco estroso in più. E in questo consiste il NEW CLASSIC di cui parlavamo: inserire elementi moderni ma non troppo, colorati ma non in eccesso tra angoli “vintage” e arredi che sanno di secoli passati.

La linea comune è il colore che deve essere quanto più uniforme possibile, sia che sia neutro o che sia vivace o pastello. L’importante è che sia tutto ben assortito. L’uso del colore e degli elementi classici si sposa con le piccole modifiche strutturali portate alle stanze, con scalini, pavimenti a livello diverso, pieni e vuoti, ritornando a quel modo di concepire il classico che giocava molto sugli effetti di luce. Non inorridite davanti ai colori tutt’altro che austeri … il nuovo, tipico del nome, passa soprattutto da questo effetto sorpresa.

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico