Home » Casa » Il museo di arte moderna firmato da Breuer

Il museo di arte moderna firmato da Breuer

La zona cosiddetta “Upper East Side”, sull’isola di Manhattan (New York) è il quartiere di gran lusso, uno dei più ricchi al mondo. Un universo di eccessi e di denaro celebrato da trasmissioni come “Gossip Girl” e come “Case da Ricchi in Vendita”, ma anche un quartiere in cui sperimentare le migliori (e le peggiori) follie architettoniche.

Il 18 marzo di quest’anno, proprio qui nell’Upper East Side è stato inaugurato un nuovo edificio che è un’opera d’arte in sé: il MET BREUER. In realtà l’edificio esisteva già, progettato dal grande architetto del “Bauhaus”, Marcel Breuer, ma è stato rimesso a nuovo totalmente allo scopo di servire l’arte moderna. Si tratta di una struttura che appartiene al più famoso Metropolitan Museum of Art, e che sarà dedicata alle espressioni artistiche esclusivamente del XX e XXI secolo.

L’architetto Breuer (1902-1981), che ha firmato il progetto, era solo uno studente di 19 anni a Vienna -la sua città- quando progettò la “sedia africana” che gli diede il successo. Si specializzò studiando a Parigi per poi lavorare nella Germania nazista prima, negli USA durante la guerra e di nuovo in Francia dopo. Situato tra Madison Avenue e 75th Street, il MET BREUER -famoso per la forma strana della sua facciata di granito!- sarà un museo ricco di nuove collezioni permanenti, mostre, performance e incontri con gli artisti. Tra i nomi previsti per le esposizioni: Janine Antoni, Lygia Clark, Jackson Pollock e Robert Rauschenberg. E ovviamente anche i progetti del grande Breuer. Il museo si può contattare anche al metmuseum.org.

admin

x

Guarda anche

Una città contro i “grandi” del petrolio

New York  riscopre la propria antica anima ecologista e punta tutto sull’ambiente. Una delle prime ...

Condividi con un amico