Home » Casa » Un pianterreno luminoso ai Navigli

Un pianterreno luminoso ai Navigli

Siamo a Milano, zona “Navigli”, da qualche tempo quella più alla moda di tutte. Qui, al piano terra per metà seminterrato, sorgeva un vecchio magazzino abbandonato che oggi è stato ripreso, sistemato, restaurato e rivalutato ed è diventato un “loft” anche di gran gusto. In tempi di single, coppie separate e lavoratori precari, una casa per una massimo due persone è ottimale e in una zona come “i Navigli” lo è ancor di più.

Il loft, nonostante il restauro, ha mantenuto prezzi accessibili anche per la sua posizione non certo sopraelevata… ma chi dice che un piano terra o seminterrato non possa regalare altrettante soddisfazioni? Questa unità abitativa, per esempio, è uno spazio unico suddiviso in tre ambienti. La luce entra dalle finestre per quanto è possibile che entri in un pianterreno… ma sicuramente viene replicata dentro casa dagli specchi e dal bianco delle pareti e degli arredi. I vetri esterni sono schermati, in modo che da fuori non si possa spiare dentro, senza però togliere luce a chi vi abita.

L’arredo è stato scelto con attenzione per il design e con molto gusto, prevalentemente moderno e pratico. Bagno e cucina, con entrata indipendente, sono sopraelevati rispetto al resto della casa, isolandosi così nelle loro funzioni preziose. Nello spazio sottostante si sono ricavati magazzino e altri locali per scaffalature e sistemazioni di oggetti. I pavimenti sono in legno chiaro per la zona notte, in porcellanato color crema nella zona giorno e nei corridoi. Nell’insieme, un rifugio chic e luminoso che non eccede mai nelle esagerazioni ma che risulta molto gradevole e accogliente.

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico