Home » Casa » Aumentano le bollette, ma si risparmia col fotovoltaico

Aumentano le bollette, ma si risparmia col fotovoltaico

Da ieri sono aumentate le bollette di luce e gas e se gli italiani sono ormai tristemente abituati a queste botte improvvise, hanno anche imparato che si può aggirare l’ostacolo e risparmiare sui conti applicando le nuove energie pulite. Grazie al fotovoltaico, infatti, si continua a risparmiare tanto. Fotovoltaico e termico, insieme, aiutano davvero a sostenere le spese di casa e stanno divenendo sempre più richiesti.

Gli impianti fotovoltaici funzionano così: quattro parti principali composte da un pannello, un invertitore, un quadro di protezione e comando e il contatore. I primi due servono a trasformare l’energia solare in energia elettrica. Il quadro fa da protezione per la casa da fulmini ed altri eccessi pericolosi e il contatore ci informa man mano dei consumi. L’impianto termico o solare usa il calore del sole per scaldare l’acqua: formato da collettori (pannello) e da un bollitore può avere due soluzioni diverse. La prima, un impianto a circolazione naturale – in cui i pannelli già assemblati sono installati direttamente sul tetto; la seconda, a circolazione forzata dove i pannelli soltanto stanno sul tetto mentre il serbatoio si trova altrove.

In base alla casa da servire occorre capire bene, e prima dell’acquisto, come regolarsi con la scelta giusta. Alcune persone si stanno organizzando per gruppi, con veri e propri Gruppi di Acquisto come quello suggerito dall’azienda VP Solar: in questa formula, più persone acquistano da una sola azienda un impianto fotovoltaico e un impianto solare termico al miglior prezzo di mercato, suddividendo le spese per poi usufruire dei vantaggi tutti quanti. Per far parte di questa idea potete fare una iscrizione al sito www.casarinnovabile.it/ in maniera gratuita e attendere la email con le istruzioni per l’uso. L’acquisto avverrebbe con molto risparmio e anche le bollette saranno meno pesanti.

admin

x

Guarda anche

Attenti alla tassa sui rifiuti (sbagliata)!

Sapete come si ottiene la cifra che ognuno di noi paga per la TARI, la ...

Condividi con un amico