Home » Casa » Attaccapanni fai da te: ecco come

Attaccapanni fai da te: ecco come

Vi manca l’attaccapanni, oppure si è rotto quello che avevate, o forse non avete abbastanza spazio. Sono tante le ragioni per le quali non sempre possiamo affidarci al negozio per trovare l’angolo in cui lasciare giacche, cappotti e borse. Allora perché non crearlo da noi? Ci sono tante simpatiche idee da realizzare, se si ha pazienza e un pizzico di fantasia, ed ecco alcuni suggerimenti.

Rami d’albero, ombrelli e maniglie in disuso

Il modo più semplice e naturale, soprattutto se avete un bel giardino, è raccogliere i rami secchi o quelli residui della potatura stagionale. Inchiodateli quindi a un’asse di legno e appendete il tutto al muro. Avrete così degli interessanti e originali “appendini” che stupiranno i vostri ospiti. Altra idea geniale, quella di usare un vecchio cassetto. Magari qualche mobile che non volete più e che state per regalare al rigattiere … tenete per voi i cassetti, staccate la parte frontale col suo pomello, aggiungete altri pomelli con l’aiuto di chiodi e colla e poi metteteli tutti in fila appesi al muro. Se avete una vecchia scala di legno, dipingetela con i colori che più vi piacciono e appendetela in orizzontale, come da foto in alto, così da usare i pioli per appendere le grucce per gli abiti. Ma potete ricavare simpatici appendini anche da un vecchio steccato di recinzione in disuso, applicandolo al muro e inchiodando sulle sue assi gli appendini per gli abiti; potete usare manici di ombrelli incollati al contrario, oppure vecchie grucce segate a metà e incollate con le punte all’insù a un’asse al muro … . Un lavoro più sofisticato ma bellissimo è quello di inchiodare vecchie maniglie a un’asse di legno e applicare questa al muro. In tal modo le maniglie faranno da appendiabiti e voi farete un figurone per la creatività.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Una casa con vista Manhattan

Si chiama Sky House perché sembra di toccare il cielo con un dito. Anzi, con tutte e ...

Condividi con un amico